“Se le parole e le azioni non corrispondono mai, scappa!”

Il lovebombing iniziale da parte di un Narcisista (in italiano “bombardamento d’amore”) è quell’insieme di parole stupende, attenzioni, gesti d’amore eclatanti, insistenti e ripetitivi che caratterizzano i primi mesi della relazione tossica.

Sono atti che sembrano così pieni di amore e di presa in carico di responsabilità da parte del Vampiro, che è molto facile cadere nell’inganno. Una vera e propria truffa, che si paleserà solo nel corso della storia quando la vittima non potrà che constatare che tutte le promesse iniziali non verranno mai portate a termine.

La trappola del Narcisista sta proprio nell’incastrare la preda in una estenuante attesa che queste promesse un giorno verranno mantenute, quando in realtà si otterrà una serie infinita di scuse, di “in questo momento vorrei ma non posso”, “un giorno lo faremo”, “vediamo un attimo come si mettono le cose”, fino ad arrivare al momento dello scarto e della sostituzione immediata della preda per ricominciare il teatrino tutto da capo.

A parole costruisce montagne, a fatti nemmeno castelli di sabbia ad agosto sulla spiaggia.

(Ps.Nell’eventualità che queste promesse vengano, invece, mantenute il prezzo da pagare è -ahimè- altissimo).

Per quanto ho imparato a mie spese che stanare le bugie, i sotterfugi, le doppie vite, gli inganni più infimi di un Narcisista, sia a volte davvero impossibile (a meno che non si abbia una palla di vetro funzionante), esiste un chiaro segnale che non mente mai quando si ha a che fare con una persona con un disturbo così complesso: le sue parole e le sue azioni non corrispondono mai.

In che senso?

Vediamo un esempio pratico:

Se abbiamo intenzione di fare una determinata cosa, ad esempio andare a vivere insieme al nostro partner, di norma ci si muove in quella direzione. In questo caso specifico si dovrebbe, che ne so, risparmiare del denaro per poter poi pagare le rate dell’affitto, mettersi a tavolino e capire più o meno in che zona andare ad abitare, discutere e pianificare (per quanto possibile) in che tempi si intenda fare questo passo; insomma, in una relazione sana questo è ciò che avverrebbe se si volesse iniziare una convivenza. Cercare di allineare le parole ai fatti.

In una relazione con un Narcisista fare questo è impossibile. L’argomento viene piano piano sempre più evitato, fino a diventare un tabù.

Impossibile pianificare nulla, ogni volta esce fuori un nuovo ostacolo insormontabile, un imprevisto ed una probabilità come nel gioco del Monopoli, finendo così per avere in mano un sacco di belle parole senza nessuna azione che le accompagni.

Chiaramente questo è solo un esempio, una delle tante situazioni dove la mancanza di fatti concreti rende la relazione sempre altalenante e in bilico, come su una montagna russa, instaurando nella partner del narciso la paura fottuta di perdere il suo amato.

È come camminare continuamente sul filo del rasoio in preda all’ansia più acuta.

In questo caso, l’unica via d’uscita è chiudere la relazione.

Solitamente, quando una persona non fa nulla di ciò che promette è perché non vuole fare nulla. Non ci sono scuse che reggano la completa immobilità quando si deve costruire un futuro insieme.

Ma so benissimo quanto sia difficile accettare che la persona amata non ci corrisponda davvero. E restare in attesa di avere una prova concreta dell’amore del Narcisista diventa una missione, o forse, un’ ossessione.

Un gioco al massacro che si concluderà nel peggiore dei modi.

Con un sacco di belle parole e con in mano un pugno di mosche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...